la forza di volontà è una ca**ata

NUOVO LIBRO: come attivare la tua Zona di Massimo Rendimento.

Ecco il sistema definitivo che ti permetterà di realizzare tutto ciò che vuoi senza bisogno di costringerti a fare le cose con forza di volontà.

Questo libro funziona anche se:

e aggiungo:

Cosa dice chi ci ha scelto

La mancanza di un coach ha fatto sì che i miei successi sportivi non siano stati altrettanto efficacemente duplicati dopo la mia carriera agonistica. Finalmente è apparso nella mia vita la persona che mi ha riportato nella giusta direzione: Andrea Favaretto. Mi sono iscritto alla sua scuola di coaching, l’Unconventional Coaching School e grazie ad Andrea ho iniziano un il cammino verso una nuova vita e una nuova professione, con grande successo.
Riccardo Pittis
Ex giocatore di basket, 7 volte campione d’Italia
L’esperienza, la professionalità, la carica vitale, la sua capacità di trasmettere insegnamenti tra 1000 risate e con leggerezza. Coach ideale per chi vuole avviare un profondo percorso di trasformazione, quasi alchemico, e sviluppare solide competenze, distaccandosi dall’omologazione imperante nel mondo del coaching.
Silvia Pizzetti
Andrea è uno straordinario professionista e una grande persona. In un mondo della formazione a volte contraddistinto dal “vendere fumo”, Andrea è l’incarnazione della concretezza e della praticità. Amo la sua capacità di rendere le cose semplici trasformando concetti teorici, spesso complicati, in applicazioni pratiche e fruibili a tutti.
Simone Volpi
Sono arrivata ad un corso di Andrea grazie ad una referenza esterna, e ho subito sentito congruenza e autenticità. Andrea sa rendere tutto semplice e divertente, e posso riassumere l'esperienza che ho vissuto con questa frase "la conoscenza non si impara si esperisce, e quando entra dal corpo e non solo dalla mente è per sempre come un trilogy". Durante i corsi ho imparato a codificare il mio dialogo interno e a scegliere come modificarlo per godere di conseguenza dei risultati e a rinnovare i miei copioni di vita e il mio sistema di credenze.
Monica Mazza
Imprenditrice

Ecco alcune persone che
hanno già acquistato il libro

La forza di volontà per come ce l’hanno sempre insegnata, si basa sul concetto di costrizione:

abbiamo imparato a credere che, per ottenere quello che vogliamo dobbiamo costringerci a fare cose che non fanno parte di noi.

E ci siamo ripetuti cose come:
Se non fai anche quello che non ti piace non otterrai nulla nella vita
Il vero successo arriva solo se sei disposto a fare anche ciò che non ti piace
Solo sacrificio e disciplina verranno ripagati nel tempo

Ma se la forza di volontà può avere effetto sul breve periodo, diventa controproducente sul lungo: ti puoi costringere per un una settimana, magari anche due o tre, ma poi smetterai.
So che in questo momento ti stai dicendo: “no, stavolta continuo e vado fino in fondo”.

Ma quanti “…stavolta è la volta buona…” ti sei detto negli anni?
Se sei come me, un sacco di volte e senza risultati, anzi, con la rabbia e la frustrazione di aver fallito ancora una volta.

L’effetto deleterio e controproducente è che confermi a te stesso il fatto di essere pigro, di non essere disciplinato, di non essere costante.

In realtà non è assolutamente vero.

Cosa faremo e cosa vivrai

Per anni le cose non hanno funzionato e hai sempre creduto di essere pigro (incostante, senza disciplina, ecc) semplicemente perché hai usato il sistema sbagliato, non allineato le tue caratteristiche.

Solo tutto ciò che è allineato e naturale per te, lo porti avanti senza intoppi e senza sforzo.

Cosa troverai all’interno del libro:

Chi è Andrea Favaretto

Mi occupo da anni di coaching, formazione e crescita personale e sono trainer di PNL con la NLP Society del Dr. R. Bandler.

Durante il mio percorso ho fondato l’Unconventional Coaching School e il metodo “Successo Senza Sforzo” che rappresentano il mio modo di vivere e applicare il coaching e aiutare le persone a migliorare nella vita, nel lavoro e nello sport.

Mi sono occupato di formato delle risorse umane di grandi aziende tra cui Leroy Merlin, Miroglio SPA, Ferretti Group, Gruppo Fondital, Menarini, Marcegaglia, Banca Mediolanum, Chinò San Pellegrino, Casa Sanremo, Pfizer.

Ho avuto la possibilità (e anche la fortuna) arrivare al grande pubblico presentando alcuni programmi TV, tra cui:

  • “Mi ha lasciato, cambio vita” (2011) con Natasha Stefanenko per SKYUNO,
  • “Teenmanager, adolescenti al comando” (2012) per RAI2
  • “Come mi vorrei” (2014) con Belen Rodriguez per ITALIA 1
  • “Matrimonio a prima vista” (2021) per Discovery+ e Real Time

Nel corso degli anni, più proseguivo in questo cammino, più mi rendevo conto che i risultati migliori, i maggiori successi, io stesso li aveva ottenuti provando una sensazione di semplicità, che non significa non impegnarsi, ma vivere senza quel senso di pesantezza che di solito accompagna la vita delle persone, e spesso anche la formazione.

Grazie all’esperienza sul campo, tantissime ore di coaching e altrettante di formazione, sono arrivato alla conclusione che il raggiungimento degli obiettivi non debba per forza passare attraverso il dolore e il sacrificio. È una credenza limitante.

Per questo ho iniziato ad approfondire il tema che chiamo “unicità”; si tratta di quella peculiarità soggettiva che ci permette di fare le cose con semplicità e passione. Una volta individuata l’unicità, grazie a metodi specifici, ogni persone è in grado di ottenere il successo senza sforzo e senza senso di sacrificio.

Perché Andrea Favaretto è considerato l’unica alternativa ai corsi motivazionali?

Il vero limite dei corsi “motivazionali” è che ti fanno concentrare solo sul risultato finale che puoi ottenere, facendoti credere che raggiungerlo, sia sempre e solo una questione di volontà collegata a numero di azioni e sintetizzate nella classica frase
“Se vuoi, puoi”
“Se non ci arrivi, o ti fermi, allora vuol dire che non lo vuoi abbastanza”
“Per ottenere qualcosa di nuovo devi essere una persona che non sei mai stata”.

Morale: così come sei non vai bene.

Se in più ti definisci “pigro”, incostante, ecc. peggio ancora, non ne esci più. Anche se ti sei fomentato con camminate sui carboni ardenti o bunjee jumping, anche se hai fatto corsi per imparare dai “campioni”, dai leader, dalle persone di successo o per ripartire da zero.

Perché e come si crea disallineamento all'interno di un'area

Perché, per qualche giorno ti sentirai carico come una molla e l’adrenalina ti farà sentire padrone del mondo, ma il problema non è lì.

Ti sei mai chiesto come mai negli anni hai avuto bisogno di frequentare più o meno sempre gli stessi corsi (o letto gli stessi libri) che ti dicevano più o meno tutti le stesse cose, sicuramente motivanti e di ispirazione, ma alla fine non è cambiato granché nella tua vita?

Peggio! È ancora più frustrante perché hai speso tanti soldi e tanto tempo, per sentirti dire cose che già sapevi, dopato da storie di incredibile successo, ma con la vocina interna che se vuoi raggiungere quei risultati devi:

 

Sai perché quel sistema è fallimentare?

Perché non punta a farti capire:

Inseguire gli obiettivi senza queste consapevolezze porta inevitabilmente stress e frustrazione.

Andrea invece, ti fa partire in modo inverso:
Identificato l’obiettivo, ti insegna a capire come funzioni quando sei al tuo meglio partendo da ciò che è naturale per te, senza creare stress eccessivo e raggiungendo lo stesso obiettivo in modo sostenibile.

Andrea è l’unico che ti permette di raggiungere ciò che vuoi “senza sforzo”, attraverso la creazione di un sistema di abitudini, di rituali e di attività totalmente in linea con la persona che sei.

È l’unico ti permette di riconoscere quali sono i fattori esterni che influenzano le tue scelte e ti permette di capire esattamente quali sono le tue esigenze e i tuoi meccanismi naturali.

Il concetto di “forza di volontà” per esempio è una sovrastruttura esterna che non è in linea con il nostro modo naturale di funzionare, e Andrea nel libro ti riporterà tutta una serie di riferimenti scientifici di come questa cosa sia vera.

Perché ho scritto questo libro e perché tu dovresti leggerlo

Ho scritto questo libro per fornire una guida pratica e concreta attraverso la quale le persone possano creare la propria, personale forma di autodisciplina. 

Ti spiego dalla A alla Z, per quale motivo, in alcune aree della vita, non hai mai funzionato come avresti voluto, quali sono gli errori che, di solito, commetti e come smettere una volta per tutte di ricaderci.

Sai perché devi averlo?

Per capire che il problema della tua mancanza di forza di volontà o dell’essere (o definirti) pigro, o incostante non è “quello che non sai”, bensì quello che credi di sapere!

Tu, come la maggior parte delle persone purtroppo, pensi di conoscere delle cose corrette, ma in realtà non sai esattamente come funzioni. 

Sei stato indottrinato o ipnotizzato a credere a tutta una serie di informazioni errate (o quantomeno non funzionali) che ti hanno portato a dire: “allora vuol dire che sono io il problema” se per caso non ottieni quello che vuoi.

Su cosa si basa il libro: La legge del minimo sforzo e la zona di massimo rendimento

Mio suocero faceva uno dei lavori più duri in assoluto, era fabbro – serramentista.
Non di quelli che devi battere il martello tutti i giorni, ma pesi di carico diverso doveva spostarne quotidianamente con una certa frequenza: cancelli, porte blindate finestre, ecc.

La cosa fantastica però era che, per quanto potesse aver sviluppato negli anni un tono muscolare e una forza superiore alla media, nel tempo si era creato delle strategie che gli permettevano di sopportare determinati quintali tutti i giorni, costantemente e senza per forza ammazzarsi, perché non avrebbe potuto gestire così tanti carichi per così tanto tempo.

Lui era l’emblema del senza sforzo! 

Ricordo che un giorno mi ha chiesto aiuto perché, debilitato dalla malattia che lo aveva colpito, non aveva più la forza per il tipo di lavoro che doveva svolgere.
Io accettai, anche se non avevo la minima idea dei quello che avrei dovuto fare, se non aiutare a sollevare di peso un portone che doveva essere tolto dai cardini, per poi essere riposizionato una volta sistemata la rottura.

Morale della favola, io quel giorno ho fatto solo da autista, perché una volta arrivati sul posto, lui aveva già pensato a come creare una leva con un puntello di legno e il mio ruolo è stato solo quello di tenerla in piedi mentre la sistemava per poi rimetterla sui cardini con lo stesso puntello.

In un lavoro duro e stancante, fatto per tante ore e tutti i giorni, non puoi avere una strategia che ti porti allo sforzo estremo.

Devi avere una strategia totalmente opposta che ti consenta di fare quel lavoro tutti i giorni, con qualità, lucidità e freschezza.

Devi avere una strategia che ti porta ad applicare la legge del minimo sforzo, una legge fisica che dice che: ”a parità di opzioni, il nostro cervello, sceglierà l’opzione che percepisce più semplice da attuare”

In altre parole, l’obiettivo consiste nel creare quella strategia che ti consente di arrivare ad un certo tipo di risultati, di sollevare un certo carico di lavoro senza però mettere in pericolo la tua persona a livello fisico, a livello emotivo e mentale.
Il problema nasce perché, la maggior parte delle persone non è a conoscenza dell’esistenza della legge del minimo sforzo per cui 

pensa che fare tanta fatica = ottenere grossi risultati.

Non è così. 

È proprio l’opposto. 

Per ottenere grossi risultati e per tanto tempo è necessario essere persistenti e, per essere persistenti non è possibile fisiologicamente arrivare ad esaurimento.
Per ottenere risultati e farlo costantemente devi sapere come attivare la tua zona di massimo rendimento.
Anche questo concetto è contrario a quello che hai sentito da altre parti.

Ti hanno detto che devi andare oltre i tuoi limiti e lavorare sui tuoi punti deboli e solo nel momento in cui hai superato quei limiti, potrai finalmente realizzare ciò che vuoi. 
Purtroppo, non funziona così.

Per evitare una doppia fatica e inutili perdite di tempo, il lavoro da fare è un altro. 
Dobbiamo mettere sul tavolo le nostre caratteristiche, tutte, inclusi i nostri punti deboli, ma anziché fare un’inutile e lunga fatica per eliminarli, (sto palando di convinzioni, comportamenti, abitudini etc.), costruire una strategia che li comprenda.

In questo modo non andiamo verso degli obiettivi con delle zavorre o con degli ostacoli, ma con dei puntelli di legno (come quello usato da mio suocero per la porta) che fungono da leva, e ci spingono in avanti rendendo più naturale, fluido ed efficace il nostro percorso.

Per te in regalo con il libro 7 BONUS GRATUITI

Inseguire gli obiettivi senza queste consapevolezze porta inevitabilmente stress e frustrazione.

Andrea invece, ti fa partire in modo inverso:
Identificato l’obiettivo, ti insegna a capire come funzioni quando sei al tuo meglio partendo da ciò che è naturale per te, senza creare stress eccessivo e raggiungendo lo stesso obiettivo in modo sostenibile.

Andrea è l’unico che ti permette di raggiungere ciò che vuoi “senza sforzo”, attraverso la creazione di un sistema di abitudini, di rituali e di attività totalmente in linea con la persona che sei.
È l’unico ti permette di riconoscere quali sono i fattori esterni che influenzano le tue scelte e ti permette di capire esattamente quali sono le tue esigenze e i tuoi meccanismi naturali.
Il concetto di “forza di volontà” per esempio è una sovrastruttura esterna che non è in linea con il nostro modo naturale di funzionare, e Andrea nel libro ti riporterà tutta una serie di riferimenti scientifici di come questa cosa sia vera.

La forza di volontà è una ca**ata a soli 27 €

Il libro arriverà a casa tua entro due settimane.

Entra a far parte della mia Community

Iscriviti al Gruppo Facebook per trovare consigli, contenuti gratuiti e materiali per raggiungere il tuo Successo Senza Sforzo!

  • Scopri le strategie per la gestione degli stati d’animo;
  • Impara come smettere di procrastinare o cadere in abitudini negative;
  • Metti in pratica la teoria con i miei consigli ed esercizi quotidiani 

Visto su

© 2022 Tutti i diritti riservati – AF13 srls – P.I. 05058020289 | Made by Larin